Didattica e Covid-19

CORSO DI LAUREA IN MEDICINA VETERINARIA

ORGANIZZAZIONE ATTIVITÀ DIDATTICA 1° SEMESTRE A.A.2020/21

DIDATTICA FRONTALE

I corsi del 1° anno, che avranno inizio il 5 ottobre, saranno erogati completamente in modalità a distanza, attraverso le piattaforme telematiche messe a disposizione dall’Ateneo (MS Teams o Google Meet), sia per l’attività teorica che per l’attività pratica. Nell’orario delle lezioni nei pomeriggi di lunedì e mercoledì è stato inserito il “tutorato di accoglienza” che è un servizio a disposizione dei nuovi iscritti per orientarsi sia sull’aspetto didattico sia su quello sociale e organizzativo dell’Ateneo.

L’orario delle lezioni dei corsi dal 2° al 5° anno, che avranno inizio il 14 settembre, prevede che le attività didattiche teoriche si svolgano esclusivamente in modalità a distanza, attraverso le piattaforme telematiche messe a disposizione dall’Ateneo (MS Teams o Google Meet). Una parte delle attività didattiche pratiche saranno svolte a distanza, mentre quelle ritenute non erogabili a distanza saranno svolte in presenza, prevalentemente a piccoli gruppi, nella seconda parte del semestre. Le lezioni fuori sede che prevedano l’utilizzo di mezzi a noleggio e le attività didattiche pratiche da erogare a gruppi più numerosi sono state calendarizzate nel mese di gennaio 2021.

L’elenco delle attività pratiche che saranno erogate in presenza è schematizzato nel documento approvato dagli Organi Accademici dell’Ateneo su proposta del Corso di Studio.

TIROCINIO CURRICULARE

Nel primo periodo dell’emergenza sanitaria il tirocinio è stato gestito seguendo la Procedura per la gestione del Tirocinio con modalità a distanza per emergenza sanitaria da Covid-19 e le attività sono state garantite a distanza per tutti gli studenti che si sarebbero dovuti laureare in tempi brevi. Dal mese di settembre 2020 potranno riprendere i tirocini curriculari anche per non laureandi, salvo diversa disposizione da parte dell’Ateneo. Il tirocinio potrà essere effettuato sia a distanza sia in presenza (anche in forma ibrida), in funzione della disponibilità delle strutture interne ed esterne al Dipartimento ad accogliere tirocinanti. Gli studenti, non prima del 1° settembre 2020, dovranno interfacciarsi con i referenti di settore per organizzare i periodi di svolgimento delle attività e per verificare l’eventuale disponibilità a effettuare il tirocinio in presenza, seguendo la consueta procedura di tirocinio e relativa modulistica.

Nel caso lo studente possa svolgere periodi di tirocinio in presenza dovrà inserire il progetto formativo presso le strutture ospitanti e nel caso di strutture interne presso l’Unità Didattica del Dipartimento previo appuntamento da richiedere all’indirizzo didattica@vet.unipi.it. Oltre al progetto formativo sarà necessaria:

  1. una dichiarazione, redatta secondo il Fac-simile A, sottoscritta dal referente di settore, se il tirocinio sarà svolto presso strutture dell’Ateneo;
  2. una dichiarazione dell’ente ospitante esterno, redatta secondo il Fac-simile B unitamente ad una copia del Protocollo di prevenzione Covid-19 o delle Istruzioni operative di sicurezza adottate dal medesimo ente ospitante nel caso il tirocinio venga svolto presso enti/imprese diverse dall’Ateneo.

Se il tirocinio è già stato iniziato secondo la “Procedura per la gestione del Tirocinio con modalità a distanza per emergenza sanitaria da Covid-19” potrà essere concluso con modalità a distanza così come da attività già calendarizzata. Se dopo l’inizio di settembre ci sarà disponibilità di strutture interne ed esterne al Dipartimento ad accogliere studenti, il tirocinio potrà essere convertito anche parzialmente in tirocinio in presenza, previo accordo con il referente di settore e conseguente redazione del progetto formativo.

Non saranno accettate nuove domande di tirocinio fino a settembre 2020. Le domande dovranno essere inviate a didattica@vet.unipi.it o consegnate presso l’Unità didattica del Dipartimento.

TEST SULLA SICUREZZA

Studenti 3° anno a.a. 20-21 e successivi: il 18 settembre è stata fissata la data per il test sulla sicurezza (seconda parte: laboratorio, mattatoio, sala necroscopie, radioprotezione, allevamento). Possono partecipare gli studenti che nell’anno accademico 2020-21 saranno iscritti al terzo anno e successivi e che sono ancora inadempienti. Il test si svolgerà in aula computer, presso la sede di Pisa. In osservanza del protocollo anti-contagio, la sessione avrà un numero limitato di posti disponibili. Nella prima sessione dalle 14,30 alle 15,45, saranno disponibili sei postazioni e nella seconda, dalle 16 alle 17,15 ne saranno disponibili quattro. Per gli studenti in esubero sarà programmata una data successiva.  Le modalità di iscrizione e ulteriori informazioni sono reperibili al link http://www.vet.unipi.it/formazione-sicurezza/

La data sarà confermata in prossimità dell’evento in base all’evolversi della situazione sanitaria.

Studenti 2° anno a.a. 20-21: attivare la prima parte del corso sulla sicurezza che ha carattere generale e per poterne usufruire lo studente deve inviare all’Unità Didattica le proprie generalità che saranno inoltrate all’Ufficio Sicurezza e Ambiente di Ateneo. Tale ufficio provvederà a inviare una mail a ogni studente comunicando il sito al quale collegarsi per accedere a questa prima parte del corso e alle relative prove di verifica; quando lo studente avrà superato le verifiche, l’Ufficio Sicurezza e Ambiente gli invierà il relativo certificato di idoneità. Poiché il corso erogato dall’Ateneo e il relativo certificato di verifica sono predisposti da una ditta esterna è necessario che si legga l’Informativa sulla privacy e si dia il consenso al trattamento dei dati personali compilando, firmando e inviando il Format all’Unità didattica (didattica@vet.unipi.it) che contestualmente raccoglierà anche i vostri dati da inviare all’Ateneo. Per adesso non si deve prendere in considerazione la seconda parte del corso sulla sicurezza (laboratorio, allevamento, mattatoio ecc) e relative prove di verifica. Vi sarà comunicato quando sarà necessario che si inizi a studiare questa parte e fare le relative verifiche.

IDONEITA’ DI LINGUA STRANIERA

Tutte le informazioni sono reperibili al seguente link:

https://www.cli.unipi.it/idoneita-di-ateneo

IDONEITA’ INFORMATICA

Dal 22 aprile si può sostenere ii test SAI (idoneità informatica) a distanza. Tutte le informazioni necessarie sono disponibili al seguente link http://sainews.humnet.unipi.it

REGOLAMENTO DI TESI

Valutata l’oggettiva difficoltà per alcuni studenti di svolgere le attività previste per la conclusione della loro tesi di Laurea, come per esempio la raccolta di dati di laboratorio/casi clinici, il Consiglio ha deliberato le seguenti modifiche transitorie al Regolamento di tesi di Laurea:

–     possibilità di modificare l’argomento della tesi nell’ambito dello stesso settore scientifico disciplinare, mantenendo lo stesso Relatore/Correlatore e Controrelatore, mandando opportuna comunicazione alla Presidenza del CdS e all’Unità didattica; la comunicazione deve essere inviata dal Relatore della Tesi.

–     possibilità, previo accordo tra studente e Relatore, di convertire la tesi da sperimentale a compilativa.

FIRMA DI FREQUENZA

Il Consiglio ha deliberato di permettere a tutti gli studenti che sono nelle liste dei singoli anni di corso del II semestre (per lista si deve intendere l’elenco che i docenti hanno utilizzato fino al 4 marzo per raccogliere le firme o fare l’appello in aula) di sostenere gli esami del II semestre del presente anno accademico anche nel caso in cui non abbiamo raggiunto il 70% delle presenze, qualora queste siano state verificate dal docente. Quando si tornerà all’attività frontale non a distanza sarà apposta sul libretto di questi studenti la firma di frequenza dei Corsi del II semestre.