Zootecnica Speciale

AGR/19 - ZOOTECNICA SPECIALE  (EX: G09C - ZOOTECNICA SPECIALE)
Il settore raggruppa le tematiche di ricerca inerenti alla valutazione morfo-funzionale, etologica, riproduttiva delle diverse specie, comprese quelle d'affezione e a carattere faunistico venatorio, e integrano le conoscenze per mettere a punto biotecnologie e agrotecnologie di allevamento, in diversi ambienti e sistemi zootecnici, nel rispetto dell'igiene e dell'ambiente, del benessere animale e nella tutela della qualità dei prodotti. Le competenze formative riguardano la valutazione morfo-funzionale degli animali in produzione zootecnica, l'etologia, ecologia e fisio-climatologia zootecnica, le metodologie e biotecnologie applicate all'allevamento animale, la zootecnica speciale, la valutazione della qualità dei prodotti d'origine animale, gli approvvigionamenti annonari e l'industria dei prodotti zootecnici.
Docenti:
Professore di I Fascia Prof. Orlandi Mario  
Professore di II Fascia

Prof.ssa Preziuso Giovanna

Prof.ssa Martini Mina

 

martini

Ricercatori

Dott.ssa Russo Claudia

Dott.ssa Giuliotti Lorella

Dott.ssa Curadi Maria Claudia

Dott.ssa Salari Federica

 

 

 


Prof. Orlandi Mario

Linee di Ricerca







 

Prof.ssa Preziuso Giovanna

Linee di Ricerca

La Prof. Giovanna Preziuso ha conseguito la Laurea Scienze delle Produzioni Animali con 110 e lode (A.A. 1983/1984) presso la Facoltà di Medicina Veterinaria dell'Università degli Studi di Pisa. Successivamente ha usufruito di borse di studio presso l’Istituto di Zootecnia della Facoltà di Medicina Veterinaria di Pisa, collaborando a numerosi progetti di ricerca.

Nel 1987 è risultata vincitore di concorso per Ricercatore Universitario per il Settore Scientifico-Disciplinare “Zootecnica Speciale” presso il Dipartimento di Produzioni Animali di Pisa.

Nel 2001, a seguito di concorso, è stata chiamata dalla Facoltà di Medicina Veterinaria a ricoprire l’insegnamento di “Zootecnia Speciale” del Corso di Laurea in Medicina Veterinaria in qualità di Professore Associato. Attualmente, in servizio presso il Dipartimento di Scienze Veterinarie dell’Università di Pisa, è titolare dei seguenti insegnamenti:

"Zootecnia I - Poligastrici" del Corso di Laurea Magistrale in Medicina Veterinaria.

"Valutazione Morfo-Funzionale" del Corso di Laurea Triennale in Scienze e Tecnologie delle Produzioni Animali.

"Valutazione della qualità della carne" del Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie delle Produzioni Animali.

“Valutazione qualitativa delle Produzioni Zootecniche: la carne” nell'ambito della Scuola di Specializzazione in “Ispezione degli Alimenti di Origine Animale”.

“Tecnologie di allevamento e qualità della carne" nell'ambito della Scuola di Specializzazione in “Sanità Animale, Igiene dell'Allevamento e delle Produzioni Animali”.

Dall'anno 2003 è Docente Referente per il Tirocinio di “Zootecnia Speciale e Zooculture” del Corso di Laurea in Medicina Veterinaria.

Dal 2003 è responsabile scientifico e didattico del “Laboratorio Qualità della Carne” dell’Università di Pisa.

Dall'anno accademico 2011-11 è Presidente del Corso di Laurea Magistrale in Medicina Veterinaria di Pisa.

Durante la propria attività scientifica si è interessata prevalentemente all’allevamento e alle caratteristiche produttive degli animali da carne; in particolare ha orientato la propria attività verso lo studio della qualità della carne, interessandosi alla messa a punto delle metodologie per la determinazione di alcune caratteristiche qualitative; nel 1993, nominata Componente della Commissione di Studio "Metodologie di valutazione della produzione quanti-qualitativa della carne" dell’Associazione Scientifica delle Produzioni Animali, (ASPA), ha collaborato alla pubblicazione del manuale dal titolo "Metodologie per la determinazione delle caratteristiche fisiche-chimiche-sensoriali della carne". Ha partecipato a progetti di ricerca, studiando i numerosi fattori che possono influire sia sulla "qualità organolettica", sia sulla "qualità dietetico-nutrizionale" della carne. L'attività di ricerca si è inoltre orientata verso lo studio dei fenomeni enzimatici post-mortali che intervengono nella trasformazione del muscolo in carne, con particolare riferimento all'attività enzimatica implicata nel processo di frollatura. Si è inoltre dedicata allo studio dei sistemi di allevamento alternativi e agli effetti che questi possono avere sulle performance produttive degli animali e sulla qualità dei prodotti da essi forniti. Recentemente l’attività di ricerca è volta allo studio di alcune sostanze naturali ad azione antiossidante da utilizzare direttamente sui prodotti carnei o nell’alimentazione degli animali da carne, con lo scopo di verificare gli effetti che tale pratica può avere su alcune caratteristiche qualitative della carne.

L’attività di ricerca si compendia in circa 150 pubblicazioni.

Paci G., Preziuso G., D’Agata M., Russo C., Dalle Zotte A. (2013). Effect of stocking density and group size on growth performance, carcass traits and meat quality of outdoor-reared rabbits. Meat Science, 93: 162-166.

D’agata M., Nuvoloni R., Pedonese F., Russo C., D'ascenzi C., PreziusoG. (2010) - Effect of packaging and storage time on beef qualitative and microbial traits. Journal of Food Quality, 33, 352-366.

D’Agata M., Preziuso G., Russo C., Gatta D. (2009) – Oxidation and antioxidant status: effect on shelf-life of beef from Limousine cattle fed with supplements of a-tocopherol. Italian Journal of Animal Science 8, 405-415.

D’Agata M., Preziuso G., Russo C., Dalle Zotte A., Mourvaki V., Paci G. (2009) - Effect of outdoor rearing system on welfare, carcass and meat quality of a slow growing rabbit population. Meat Science 83: 691-696.


Prof.ssa Martini Mina     

Qualification: since 01/03/2001 Associate Professor at University of Pisa-Department of Veterinary Science.

Sector: 07/G1 – Science and Animal Technologies; Scientific Sector: AGR/19 - Special Animal Husbandry;

She graduated in Animal Production Science with full honours (110/110 cum laude) at the Faculty of Veterinary Medicine, of Pisa, presenting her thesis on Animal Husbandry.

Member of Research Centres: Interdepartmental Centre of Agro-Ecological Research CIRAA, University of Pisa; Interdepartmental Research Centre “Nutraceuticals and Food for Health”, University of Pisa.

Member of the Scientific Association of Animal Production (ASPA).

TEACHING

Teaching Special Animal Husbandry since 1988-1989.

Currently, she hold the following courses at University of Pisa:

Undergraduate Courses:

“Technologies for polygastric rearing "(Science and Technology of Animal Production Degree);

"Morphological and-functional evaluation " (Veterinary Medicine Degree);

“Quality assessment of milk "(Science and Technology of Animal Production Degree);

“Morphological and functional Evaluation " (Techniques of Animal Rearing and Canine Education Degree).

Postgraduate Courses :

-“Quality assessment of milk" (Specialization School “Inspection of food of animal origin”);

-“Farm management technologies and milk quality” (Specialization School “Animal Health,    Breeding and Livestock Productions”);

-“Quality of Animal Productions" (Master "Food Science: Quality, Safety and Human Nutrition").

PhD PROGRAMMES

Currently, she is member of the Ph.D School “Veterinary Science”

She collaborates with PhD Programme “PROGRAMA DE POS GRADUACAO EM CIENCIA E TECNOLOGIA DE ALIMENTOS” da Universidade Federal da Paraíba, BRASIL

SCIENTIFIC ACTIVITY AND RESEARCH INTEREST

Research focus mainly on polygastric animals.

She has been working on the characterization of native breeds in order to identify the best rearing conditions and the possibility of improvement both from a technical and economic point of view.

Her studies also focuses on the quality of milk especially on the physico-chemical, health, technological, nutritional and nutraceutical quality. She carries out studies on the rheological characterization of milks and on the genetic polymorphism of milk proteins in various species.

In particular, she is interested in physical-chemical properties of fat from cattle, buffalo, sheep, goat and donkey milks and in the endogenous, physiological, and environmental parameters affecting fat characteristics. In this field the studies includes the morphometric characteristics of milk fat globules in relation to the physical and chemical composition of milk and to the fatty acid profile, and the characteristics of cheese.

She has been also investigating the lipid composition of fat globule membranes and the activity of membrane enzymes in milks from different species in order to highlight possible effects the technological and nutritional characteristics of milk.

Currently, she collaborates with Pediatric Hospital Meyer Department of Allergy (DAIPI), Regional and Extraregional Reference Center for Allergic Diseases on the project “Use of milk from Amiatina Donkey breed in children with allergy to cow's milk proteins: innovative, clinical, nutritional aspects”

She is responsible for the Laboratory of “Milk and Dairy quality” of the Department of Veterinary Science of University of Pisa

She is co-autors of 200 publications.

SELECTED PUBLICATIONS

1.         MARTINI M., Altomonte I., Manica E., Salari F., (2015). Changes in donkey milk lipids in relation to season and lactation. JOURNAL OF FOOD COMPOSITION AND ANALYSIS. Vol. 41, p. 30–34. ISSN:0889-1575

2.         MARTINI M., Altomonte I., Salari F., Caroli A.M. (2014). Monitoring nutritional quality of Amiata donkey milk: Effects of lactation and productive season. JOURNAL OF DAIRY SCIENCE. Vol 97, P. 6819-6822 ISSN:1525-3198

3.         MARTINI M., Altomonte I., Mancianti F., Nardoni S., Mugnaini L., Salari F.(2014). A preliminary study on the quality and safety of milk in donkeys positive for Toxoplasma gondii. ANIMAL, Vol. 8, p. 1996-1998. ISSN:1751-7311

4.         MARTINI M., Altomonte I., Salari F. (2014). Amiata donkeys: fat globule characteristics, milk gross composition and fatty acids. ITALIAN JOURNAL OF ANIMAL SCIENCE, Vol 13: P.123-126.

5.         MARTINI M., Salari F., Altomonte I. (2013 in press). The macrostructure of milk lipids: the fat globules. CRITICAL REVIEWS IN FOOD SCIENCE AND NUTRITION. Doi : 10.1080/10408398.2012.758626

6.         MARTINI M., Altomonte I., Pesi R., Tozzi M.G., Salari F. (2013). Fat globule membranes in ewes' milk: the main enzyme activities during lactation. INTERNATIONAL DAIRY JOURNAL, vol. 28, p. 36-39. ISSN:0958-6946

7.         MARTINI M., Altomonte I., Salari F. (2013). Evaluation of the fatty acid profile from the core and membrane of fat globules in ewe's milk during lactation. LEBENSMITTEL-WISSENSCHAFT + TECHNOLOGIE, vol.50, p. 253–258 ISSN:0023-6438

8.         MARTINI M., Altomonte I., Salari F. (2012). Relationship between the nutritional value of fatty acid profile and the morphometric characteristics of milk fat globules in ewe's milk. SMALL RUMINANT RESEARCH, vol. 105, p. 33-37. ISSN:0921-4488

9.         MARTINI M., Altomonte I., Salari F. (2012). The lipid component of Massese ewe's colostrum: morphometric characteristics of milk fat globules and fatty acid profile. INTERNATIONAL DAIRY JOURNAL, vol. 24, p. 93-96. ISSN:0958-6946.

11.       MARTINI M., Salari F., Altomonte I., Rignanese D., Chessa S., Gigliotti C., Caroli A. (2010). The Garfagnina goat: a zootechnic overview of an endangered Mediterranean population. JOURNAL OF DAIRY SCIENCE, Vol 93, p. 4659-4667. ISSN:0022-0302.

PRIZES AND AWARDS FOR SCIENTIFIC ACTIVITY

-Prize for the originality and scientific validity of the research in the poster session of the 1st Congress “Lattiero caseario” Bologna 12 June 2008.

- "The macrostructure of milk lipids: the fat globules" Reported as article of interest on Dairy Products Nutrition and Health- Studies Major, Special Dairy Fat: The best of 2014.

- Best poster award for “Health investigation and milk quality evaluation in native Amiata donkeys (Equus asinus)” at the IDF World Dairy Summit | Vilnius, Lithuania- September 20-24, 2015.

RESEARCH PROJECTS

Since of the beginning of her career she has taken part in several research projects. And has been coordinator of research units or projects.

- "Valorization of local products by the study of the most important quality parameters of sheep and goat milk.” PRIN 2001 Funding Institution: MIUR

- “Technological and nutritional quality of sheep and goat milk” PRIN 2005 Funding Institution: MIUR

- “Production from small ruminants with particular impact on human health" PRIN 2007 Funding Institution: MIUR;

- "Recovery of the Garfagnina goat population” ARSIA 2007 Funding Institution: ARSIA

-"The quality of the milk from sheep bred in the province of Lucca: evaluation of nutritional, healthy and technological characteristics " Fondazione CRLucca 2007Funding Institution: Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca

- “Chemical, nutritional and health characteristics of cheese produced in the Lucca’s province " Fondazione CRLucca 2008: Funding Institution: Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca;

-"Study and optimization of dairy from small ruminants in the province of Livorno" Fondazione CRLivorno 2009: Funding Institution: Fondazione Cassa di Risparmio di Livorno;

- "The Amiatino donkey milk chain: development, technological sustainable innovation and biodiversity conservation" FILAMI project. Funding FEASR.

-“Updated forage systems for Maremma Toscana dairy production” FOR.CASEO MAREMMA Funding FEASR.

-“Use of milk from Amiatina Donkey breed in children with allergy to cow's milk proteins: innovative, clinical, nutritional aspects” L.A.B.A.Pro.V. Research Projects on Nutraceuticals 2014-2015Funding Institution: Regione Toscana.


 

Dott.ssa Russo Claudia

Linee di Ricerca













Dott.ssa Giuliotti Lorella

Linee di Ricerca

Lorella Giuliotti si é laureata con lode in Scienze della Produzione Animale il 15/04/1983 presso l'Università degli Studi di Pisa.

Nel novembre 1983 si é abilitata all'esercizio della professione di Dottore Agronomo presso la stessa Università

Nel novembre 1987 ha vinto il concorso per Dottorato di Ricerca in " Scienze e Tecnologie delle Produzioni Animali delle Aree difficili", attivato presso il Dipartimento di Scienze Anatomiche, Fisiologiche e delle Produzioni Animali dell'Università di Pisa.

Nel giugno 1991 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca.

Nel giugno 1993 ha partecipato al concorso per borse di studio per l'Italia P.F. "R.A.I.S.A." con esito positivo.

Dall'aprile 1995 é in servizio presso il Dipartimento di Produzione Animale dell'Università di Pisa in qualità di ricercatore.

Attività didattica

Ha svolto attività didattica nell’ambito della Zootecnia Speciale e Generale nei corsi di Laurea in Medicina Veterinaria, Scienze e Tecnologie delle Produzioni Animali e Tecnica di Allevamento Animale e Educazione Cinofila

Attività scientifica

E’ stata responsabile scientifico dell’unità di ricerca del proprio Dipartimento del progetto MURST 2001 ”Ricerca degli effetti dovuti alla componente genetica ed ambientale nelle forme dismetaboliche della vacca da latte”.

E’ stata responsabile dei progetti ARSIA:

- Salvaguardia e valorizzazione del patrimonio zootecnico autoctono della Regione Toscana con riferimento alle seguenti razze: Bovini: Calvana, Garfagnina, Pontremolese; Ovini: Garfagnina Bianca, Pomarancina, Zerasca; Suini: Cinta Senese.Sottoprogetto 2 – razza suina Cinta Senese

- L’agricoltura biologica e biodinamica toscana finalizzata all’attività agrozootecnica: analisi dei vincoli e delle opportunità tecniche, gestionali, imprenditoriali per la valorizzazione della carne biologica.

Ha partecipato a:
- Progetto triennale Arsia: Il monitoraggio dell’azienda biologica della Tenuta di San Rossore.

- Progetto triennale Arsia: Valorizzazione della razza suina Cinta Senese e dei suoi prodotti.

Ha condotto progetti di ricerca finanziati con Fondi di Ateneo e della Regione Toscana (ARSIA) sulle seguenti ricerche:

- valutazione del benessere animale in allevamenti di bovini da carne convenzionali e condotti con metodo biologico;

- valutazione di metodi alternativi nella gestione zootecnica e sanitaria della pecora Zerasca;

- messa a punto di un sistema di valutazione “on farm” del benessere animale in bovini ed ovini da latte.

E’ responsabile del “Monitoraggio in itinere dell’impatto della misura 215 del Piano di Sviluppo Rurale (2007/2013) in Toscana” finanziato dalla Regione Toscana.

Partecipa al Bando Multimisura per Progetti Integrati di FilieraValorizzazione del latte Mugellano”
L
a sua attività scientifica si compendia oltre 100 pubblicazioni.

Curriculum

1983 Degree in "Scienze della Produzione Animale" from the Pisa University (vote 110/110 cum lode).

1983. “Habilitation” to the Agronomist Profession.

1991 PhD in "Science and Technology of Animal Production in difficult areas" from the Pisa University

1995 Full time Researcher in scientific section AGR19 at the Department of Animals Production Faculty of Medicine Veterinary Pisa.

She has taught in the context of “Zootecnia Speciale” “Zootecnia Generale”  in the Magistral Degree in Animal scence, in the Degree inScience and Technologyof Animal Productionand in the Degree inScience of Animal Husbandry and and Technologyof Animal Production and Dog Training.

The main fields of interest are animal welfare, organic and sustainable production, pig husbandry

Most recent relevant publications

- Gatta D., Russo C., Giuliotti L., Mannari c., Ricciarelli P., Lombardi L., Giovannini L., Ceccarelli N., Mariotti L. (2013). Influence of partial replacement of soya bean meal by faba beans or peas in heavy pigs diet on meat quality, residual anti-nutritional factors and phytoestrogen content.Archives of Animal Nutrition, 67: 235-247, ISSN: 1745-039X, doi: 10.1080/1745039X.2013.801137

- Giuliotti L., Paganelli O., Rossi P., Gastaldo A., Benvenuti M.N.(2013) Animal welfare assessment in sheep farms in Tuscany.  Proc. 20th ASPA Congress, Bologna, June 11-13,Italian Journal of Animal Science, 12:47.

- Benvenuti M.N., Giuliotti L., Pasqua C., Gatta D., Bagliacca M. (2012). Buckwheat bran (Fagopyrum esculentum) as partial replacement of corn and soybean meal in the laying hen diet. Italian Journal of Animal Science,12: 9-12.

- Benvenuti M.N., Pisseri F., Goracci J., Giuliotti L., Macchioni F., Verità P., Guidi G. (2011). Use of homeopathy in parasites control plans in a flock of Zerasca sheep. In: “New trends for innovation in the Mediterranean animal production Wageningen Academic Publishers, Wageningen, 129: 296- 300

- Giuliotti L., Goracci J., Benvenuti M.N., Sirtori F., Pugliese C., Franci O. (2011). Finishing Cinta Senese pigs at pasture: fatty acids composition of cured lard. In: "New trends for innovation in the Mediterranean animal production". Wageningen Academic Publishers The Netherlands, 129: 127- 130.


Dott.ssa Curadi Maria Claudia